Silhouette Soft

Il Lifting  ”invisibile”

I nuovi fili riassorbibili per un lifting senza chirurgia in soli 30  minuti

Finalmente oggi è possibile effettuare un vero e proprio lifting nella pausa pranzo evitando di ricorrere alla chirurgia,con poche gocce di anestesia locale e senza tagli o punti di sutura! Con i nuovi fili Silhouette Soft si può effettuare tutto questo senza lunghe convalescenze e potendo immediatamente riprendere le proprie attività.

I fili di sospensione Silhouette Soft sono quindi un’alternativa sicura e “miniinvasiva” al lifting chirurgico. Si tratta di un soft lifting fatto con speciali e dedicati fili di sutura che vengono inseriti ambulatorialmente nel tessuto sottocutaneo dove si ancorano grazie a degli speciali coni bidirezionali in Acido Polilattico (PLA),materiale completamente biocompatibile, riassorbibile e dermostimolante, disposti su tutta la loro lunghezza, esercitando trazione e sostegno in diverse aree del volto e del corpo.

L’azione di Silhouette Soft è duplice:

  • Azione di sollevamento dei tessuti della zona malare e del sopracciglio, reshaping della linea mascellare e del collo per un effetto naturale e immediato. I risultati sono immediatamente visibili grazie al modellamento dell’area e alla trazione effettuata a seconda delle necessità e dei desideri del paziente;
  • Azione di rigenerazione dei tessuti della zona trattata per un risultato graduale e duraturo. Grazie al graduale riassorbimento dell’acido polilattico (PLA), il collagene viene ripristinato per dare maggiore definizione ai lineamenti, mantenendo l’effetto volume nel tempo.

Il Trattamento con Silhouette Soft

I trattamenti con Silhouette Soft si eseguono in ambulatorio medico e sono molto veloci, circa 30 minuti. Và tuttavia eseguito in strutture sanitarie adeguate,in assolute condizioni di asepsi e necessita di poca anestesia locale nei soli punti di ingresso e uscita degli aghi della sutura.

Prima di procedere al trattamento il medico procede al disegno pre-trattamento che aiuta a individuare il percorso delle suture su ciascun lato del volto seguendo un determinato schema. Vengono individuati il punto di ingresso da cui saranno inseriti entrambi gli aghi e due punti di uscita, da ciascuno dei quali sarà fatto fuoriuscire uno dei due aghi. Il punto di entrata permette l’impianto di ciascuna sutura rispettando l’adeguato orientamento dei coni.